Solidarietà ai minatori polacchi della Jastrzebska Spolka Weglowa

Delegazione intersindacale davanti al consolato polacco di Milano, per un’azione di solidarietà internazionale all’interno della campagna europea per le libertà sindacali.
Partecipano Sial-Cobas, S.I.Cobas, Il Sindacato è un’altra cosa.
A fine gennaio la direzione della società mineraria JSW (Jastrzebska Spolka Weglowa) ha licenziato 9 attivisti sindacali della miniera di Budryk. La loro “colpa”? Aver organizzato la solidarietà con i lavoratori di altre quattro miniere di carbone dell’impresa KW (Kompania Weglowa). Lo sciopero di solidarietà di Budryk (e di altri siti) ha contribuito alla vittoria dei lavoratori di KW: i padroni hanno fatto retromarcia sulla chiusura delle miniere, sui licenziamenti dei lavoratori.

Logo-Rete-Sindacale-internazionale-solidarietà

Scarica il  Comunicato della Rete Internazionale di Solidarietà e di Lotta ai lavoratori polacchi della società mineraria Jastrzebska Spolka Weglowa

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.