libertà di licenziare

Le uniche consultazioni che contano: la Banca Mondiale detta la linea

Le uniche consultazioni che contano: la Banca Mondiale detta la linea

È proprio vero quello che si dice: in questo mondo non si possono mai dormire sonni tranquilli. Sono trascorsi due mesi dalle elezioni, ancora nessun Governo è all’orizzonte, i principali partiti italiani traccheggiano in trattative (presunte o tali) inutili e, cosa ...

Continua

Nuovi compiti per l’Italia dal FMI: affossare i contratti nazionali di lavoro

Nuovi compiti per l’Italia dal FMI: affossare i contratti nazionali di lavoro

Le riforme del Fondo Monetario Internazionale sono l’ennesimo attacco al lavoro dal sito Coniare Rivolta Mentre continuano le consultazioni per la formazione del nuovo Governo, il Fondo Monetario Internazionale (FMI) fa sentire la sua voce con una serie di studi ...

Continua

Il contratto a tutele crescenti (Jobs Act) sottoposto al vaglio della Corte Costituzionale

Il contratto a tutele crescenti (Jobs Act) sottoposto al vaglio della Corte Costituzionale

L’Avvocato Pier Luigi Panici è intervenuto al convegno che abbiamo segnalato su questo sito, tenutosi lo scorso 23 febbraio a Palazzo reale, dal titolo: Art. 18, EFFETTIVITA’ DEI DIRITTI, ECONOMIA: RICOSTRUIRE DOPO IL JOBS ACT Pubblichiamo di seguito il testo completo ...

Continua

INPS: +31% di licenziamenti disciplinari nelle aziende con più di 15 dipendenti

INPS: +31% di licenziamenti disciplinari nelle aziende con più di 15 dipendenti

Lavoro, Inps: “Nel 2016 su del 31% i licenziamenti disciplinari nelle aziende con più di 15 dipendenti” da Il Fatto Quotidiano del 23 marzo 2017 I dati dell’istituto di statistica, che ha diffuso anche i risultati delle rilevazioni su gennaio ...

Continua

Grecia: nuovi prestiti in cambio della deregolamentazione dei contratti

Grecia: nuovi prestiti in cambio della deregolamentazione dei contratti

L’Eurogruppo ha dato l’ok a una nuova tranche di aiuti (prestiti) da 1,1 miliardi di euro, dopo aver valutato positivamente le 15 Riforme varate finora dal governo greco e l’impegno alla creazione di un fondo per le privatizzazioni e la ...

Continua

Appello di Pubblico Impiego in Movimento: rivendichiamo salari, diritti, democrazia

Appello di Pubblico Impiego in Movimento: rivendichiamo salari, diritti, democrazia

APPELLO DI PUBBLICO IMPIEGO IN MOVIMENTO RIVENDICHIAMO SALARI, DIRITTI, DEMOCRAZIA Siamo lavoratrici e lavoratori, delegate e delegati di diverse città ed enti pubblici. Abbiamo deciso di prendere la parola per denunciare il pesante attacco al nostro salario, ai nostri diritti ...

Continua

Condanniamo la barbara uccisione di un operaio della GSL durante un picchetto!

Condanniamo la barbara uccisione di un operaio della GSL durante un picchetto!

Il Sial Cobas esprime la sua condanna per l’omicidio di Abd Elsalam Ahmed Eldanf, lavoratore della GSL, travolto ieri notte da un camion dell’azienda lanciato sul picchetto a cui il lavoratore stava partecipando. La morte di questo lavoratore lascia una ...

Continua

India: sciopero generale nazionale il 2 settembre contro la Riforma del Lavoro

India: sciopero generale nazionale il 2 settembre contro la Riforma del Lavoro

Dal sito del Centre of Indian Trade Unions del 26 agosto 2016 Traduzione a cura di Sial Cobas Malcelato complotto per impedire la lotta unitaria nazionale Il Centre of Indian Trade Unions (uno dei più grossi sindacati, vicino al Partito Comunista) denuncia ...

Continua

Giorgio Cremaschi: il mutuo per la pensione anticipata è un favore alle banche e a confindustria

Giorgio Cremaschi: il mutuo per la pensione anticipata è un favore alle banche e a confindustria

Dai lavori usuranti ai pensionati sotto usura di Giorgio Cremaschi, da Micromega del 16 giugno 2016 Solo la libidine di servilismo da cui sono soggiogati i gruppi dirigenti di CGIL CISL UIL può aver fatto sì che questi considerassero interessante ...

Continua

Francia: il segretario della CGT si prepara a trattare? La base si deve auto-organizzare.

Francia: il segretario della CGT si prepara a trattare? La base si deve auto-organizzare.

Non sarà sfuggito a nessuno, e ancora meno alle migliaia di compagni, di giovani e di lavoratori in sciopero, indipendentemente dal loro colore sindacale e politico che, dopo 90 giorni di picchetti, manifestazioni e azioni di ogni tipo, il movimento ...

Continua