Appello di Pubblico Impiego in Movimento: rivendichiamo salari, diritti, democrazia

pubblico-impiego-in-movimento

APPELLO DI PUBBLICO IMPIEGO IN MOVIMENTO

RIVENDICHIAMO SALARI, DIRITTI, DEMOCRAZIA

Siamo lavoratrici e lavoratori, delegate e delegati di diverse città ed enti pubblici. Abbiamo deciso di prendere la parola per denunciare il pesante attacco al nostro salario, ai nostri diritti e alla nostra dignità messo in atto dal governo, e per affermare il diritto a discutere e decidere del nostro contratto nazionale. Respingiamo aumenti salariali ridicoli e offensivi, l’incremento dell’orario di lavoro, la mobilità coattiva, il licenziamento per esubero, il blocco delle assunzioni e la privatizzazione dei servizi. Chiediamo a tutte le lavoratrici e lavoratori di condividere e di attivarsi sui seguenti obiettivi:

1) Incrementi salariali che recuperino interamente la perdita del potere d’acquisto subita nel periodo di blocco contrattuale.

2) Riduzione generalizzata dell’orario di lavoro a 35 ore per chi lavora sui turni e/o su 6 giorni.

3) Opposizione al recepimento nei contratti della cosiddette “legge Brunetta” e “riforma Madia”, del Jobs Act e di ogni tipo di limitazione del diritto di sciopero e di assemblea.

4) Assunzioni adeguate a garantire e migliorare lo standard dei servizi erogati ai cittadini.

5) Stabilizzazione dei precari attualmente in servizio. Rivendichiamo infine, e soprattutto, il diritto delle lavoratrici e dei lavoratori a decidere in prima persona dei loro contratti, attraverso assemblee e referendum.

Ci impegniamo a promuovere occasioni di confronto su questi temi, sia a livello di ente che a livello territoriale.

Se condividi questo appello, sottoscrivilo inviando una mail al seguente indirizzo: piinmovimento@gmail.com

RIVENDICHIAMO SALARI, DIRITTI, DEMOCRAZIA

Sito: https://pubblicoimpiegoinmovimento.wordpress.com

Email: piinmovimento@gmail.com

Pagina Fb: Pubblico Impiego in Movimento

Twitter: @PIinmovimento

Le prime adesioni: Silvia Bergo, Ivan Bettini, Gianluca Cangini, Isaia Antonio Cattaneo, Davide Cavi, Lorena Chigorno, Massimo Corti, Antonio Cusimano, Roberto Firenze, Angela Foggetta, Giacomo Gaffuri, Giuseppina Mariconti, Sergio Renzo Mazzarelli, Antonella Missori, Tatiana Montecchi, Valerio Pritoni, Davide Renoffio, Luca Tarallo, Armando Vimercati, Luigi Zuolo (Comune di Milano); Donatella Biancardi, Giuseppe Binosi, Rosella Manganella, Caterina Paparazzo, Arturo Pinotti, Michele Salvi (Regione Lombardia – Milano); Mario Pagano Le Rose (Ufficio delle Dogane – Padova); Maurizio Galato, Antonio Michelon, Stefano Pieretti, (Comune di Padova); Silvana Crepaldi, Natale Lucarelli, Stefania Pizzo (Altavita IRA Istituto di Riposo per Anziani – Padova); Lorenza Grillai, Cathia Vigato (Agenzia delle Entrate – Venezia); Giuseppe Beltrame, Andrea Angelo Di Marcello, Celestino Giacon, Pietro Malet, Bruno Marzola (Agenzia delle Entrate – Padova); Antonio Lagana (Agenzia delle Entrate – Treviso); Roberto Tuscano (Agenzia delle Entrate – Belluno); Luigi Gioli (Agenzia delle Entrate – Rovigo); Paolo Michele Grigolato (Motorizzazione Civile di Pd,Ro,Vi,Vr); Federico Giusti (Comune di Pisa); Carlo Rimoldi , Fausto Sartorato (comune di Busto Arsizio); Silvio Lombardi, Francesco Picone (Comune di Buti); Delfina Piazzo (Ospedale San Martino – Genova); Massimino Dell’Orfano (A.s.p Golgi Radaelli – Milano)

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.