Pioltello: le educatrici del nido Sabin in ansia per il loro futuro

Le educatrici del nido Sabin in ansia per il loro futuro “Ci vogliono far fare un salto indietro di quarant’anni”

di Adriano Aldeghi, da La Gazzetta della Martesana del 6 luglio 2019

A preoccupare le lavoratrici sono soprattutto le diverse condizioni di lavoro previste dall’azienda speciale Futura a cui verrà esternalizzato il servizio del nido per l’infanzia Sabin, attualmente direttamente in carico al Comune di Pioltello. Seno previsti infatti cambiamenti in termini di orario e organizzazione, più che di salario:  aumenteranno le ore settimanali frontali (in classe coi bambini) e le settimane frontali passeranno da 42 a 47.

Oggi un nuovo tavolo di discussione cui parteciperà il Sial Cobas.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.