IMQ: SI’ allo sciopero degli straordinari, NO al referendum della Direzione

COMUNICATO SINDACALE N° 6/2019 – RSU IMQ

E’ in vigore lo sciopero degli straordinari:

ASTIENITI DAL REFERENDUM DELLA DIREZIONE

In questi giorni, a meno che non si tratti di un pesce d’Aprile, pare che la direzione abbia indetto un nuovo referendum con apposita scheda referendaria:

Sei disponibile a fare gli straordinari?

Noi ribadiamo con chiarezza che è in vigore lo sciopero degli straordinari, per cui nessuno può essere obbligato a farli.

Suggeriamo quindi di aderire allo sciopero e di astenersi dalla compilazione del modulo di richiesta inviato.

Consideriamo molto singolare questa richiesta e invitiamo l’azienda a non insistere oltre.

Ma, pensandoci meglio, si potrebbe anche considerare positivamente l’iniziativa: significa forse che qualcuno è infastidito o preoccupato da questa situazione e sta cercando di forzare la mano? In tutti i casi sarebbe opportuno fare alcuni ragionamenti su cosa sono gli straordinari, quindi dal CCNL:

[….] l lavoro straordinario deve avere carattere eccezionale. Salvo casi eccezionali e imprevedibili la Direzione dell’azienda darà informazione preventiva del lavoro straordinario, di norma in apposito incontro, alla Rappresentanza sindacale unitaria. [….]

Lo straordinario è definito tale in quanto appunto non ordinario, può esserci nella singola giornata per urgenze oppure in periodi di picchi di lavoro, che però devono essere limitati, per cui va da sé che non deve essere richiesto in maniera costante e preventiva, se così non fosse significa che si dovrebbe agire per altre vie su cui l’azienda ci troverebbe sicuramente d’accordo: NUOVE ASSUNZIONI !

Chiedere è lecito, rispondere è cortesia, però in questo caso l’azienda lo fa più per motivi tattici che non per reale necessità. Non vediamo il motivo infatti di fare tale richiesta a tappeto.

In definitiva:

NO agli straordinari

NO al referendum (rifiuta la scheda)

Sostieni le nostre iniziative!

Milano, 4 aprile 2019

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.