Sospeso sciopero dei medici del 23 febbraio per il contratto. Resta lo stato di agitazione

A seguito dell’incontro con l’Aran dello scorso 20 febbraio, anche le Organizzazioni Sindacali della dirigenza medica, veterinaria e sanitaria prendono atto dell’avvio del confronto per il rinnovo del contratto di lavoro 2016-2018 e sospendono lo sciopero programmato per il 23 febbraio.

Quindi anche il grosso dei sindacati (ANAAO ASSOMED – CIMO – AAROI-EMAC – FP CGIL MEDICI E DIRIGENTI SSN – FVM Federazione Veterinari e Medici – FASSID (AIPAC-AUPI-SIMET-SINAFO-SNR) – CISL MEDICI – FESMED – ANPO-ASCOTI-FIALS MEDICI – UIL FPL COORDINAMENTO NAZIONALE DELLE AREE CONTRATTUALI MEDICA, VETERINARIA SANITARIA) si aggiungono a Cgil Medici e Fpl Uil che già settimana scorsa avevano deciso di annullare la 24 ore di astensione del lavoro.

Al centro del contatto rimane la questione degli aumenti salariali. Tanti sono però i problemi della sanità pubblica per i quali tutti i cittadini dovrebbero mobilitarsi, a partire proprio dai medici!

Prossimo incontro con l’Aran il 1° marzo, rimane dichiarato lo stato di agitazione.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.