Rinnovo CCNL Coop.Sociali: un altro contratto è possibile, mandata la disdetta del contratto!

COOP. SOCIALI: MANDATA LA DISDETTA DEL CONTRATTO!

Un altro contratto è possibile: Costruiamolo insieme, partecipiamo, organizziamo assemblee ed eleggiamo rappresentanti sindacali, prepariamoci a scegliere i contenuti delle richieste e la delegazione per il contratto.

Avviso: il contratto cooperative sociali scade il 31 dicembre 2019 e la disdetta è prevista nel ccnl art. 10 punto “1 b) procedure di rinnovo.

Le procedure di rinnovo del CCNl sono le seguenti:

– disdetta almeno 5 mesi prima della scadenza a mezzo raccomandata a.r.;

– invio piattaforma almeno 3 mesi prima della scadenza a mezzo raccomandata a.r.;

– inizio trattativa : entro un mese dal ricevimento della piattaforma …”

Oggi, mercoledì 31 luglio i Sindacati ADL Cobas, Sial Cobas, ADL Varese, Cobas Sanità, Università e Ricerca hanno presentato la disdetta formale (e informale) del CCNL delle Cooperative Sociali, a seguito dell’iniziativa discussa a Rimini nelle tre giorni intitolata “Un altro Contratto è possibile”.
Tra Aprile e Maggio abbiamo visto moltissime lavoratrici e lavoratori votare contro questo rinnovo. L’abbiamo detto più volte: deve essere chi tutti i giorni lavora nel terzo settore a costruire il proprio Contratto Nazionale, e non funzionari che ormai non sanno più quali sono le esigenze di lavoratrici e lavoratori all’interno di strutture sanitarie, scolastiche o private.
Per questo, a partire da questa disdetta, vogliamo cominciare un percorso con lavoratrici e lavoratori sia a livello territoriale che aziendale, organizzando incontri e assemblee retribuite per discutere i contenuti della piattaforma da presentare. Questi incontri saranno più efficaci se da ogni assemblea verrà fuori una posizione ben chiara sui punti da discutere del contratto, per riportarla, tramite le RSA/RSU, al confronto con altre realtà in un momento nazionale di discussione, pensato per fine settembre.
Questi sono i primi passi, che poi ci porteranno ad altri incontri con lavoratrici e lavoratori entro fine anno, e dove ci possa essere un confronto vero, votando sia le proposte che le rappresentanze.
Non ci bastano titoli e slogan né che si rinvii tutto ad altri livelli aziendali e/o territoriali con lacci e lacciuoli.
Diamo un esempio di rappresentatività e elaborazione in comune per migliorare il nostro contratto.

I sindacati
ADL Cobas  
Sial Cobas
ADL Varese
Cobas Sanità, Università e Ricerca

Informazioni e adesioni:
intersindacale.educatori@gmail.com

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.