Starbucks si impegna a pagare allo stesso modo uomini e donne

Starbucks, in America raggiunta la parità salariale

“Il divario retributivo di genere e’ reale”, l’azienda lo affronta

da Ansa del 22 marzo 2018

Starbucks ha raggiunto la parita’ salariale per uomini, donne e dipendenti di tutte le razze negli Stati Uniti. Lo ha annunciato la società del caffe’ di Seattle, precisando che ora spera di fare lo stesso a livello globale.

“Abbiamo lavorato duramente un paio d’anni per assicurarci di poter arrivare a questo risultato”, ha detto alla Cnn il Ceo di Starbucks, Kevin Johnson. Mentre Lucy Helm, vicepresidente esecutivo e chief partner officer dell’azienda, ha precisato che “il divario retributivo di genere e’ reale e Starbucks si impegna non solo a parlarne, ma ad affrontarlo”.

Altre aziende stanno seguendo l’esempio della catena del caffè: dopo aver rivelato piccole differenze nella retribuzione dei dipendenti all’inizio dell’anno, Citigroup ha annunciato aumenti per parificare gli stipendi tra uomini, donne e membri delle minoranze. E Whole Foods ha attuato politiche di trasparenza salariale per eliminare la segretezza che circonda la questione.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.