Metalmeccanici, gli operai dell’Electrolux bocciano l’accordo sul contratto nazional

electrolux-2Metalmeccanici, gli operai dell’Electrolux bocciano l’accordo sul contratto nazionale

Il “no” ha prevalso anche nel seggio degli impiegati. L’ultimo contratto è scaduto a dicembre 2015

Con l’84,4% gli operai dello stabilimento Electrolux di Forlì hanno bocciato l’accordo sul contratto nazionale dei metalmeccanici. Dei 916 aventi diritto al voto, si sono recati alle urne in 527, pari al 57,5%. Il 15,1% ha votato no, mentre in 445 hanno votato no. Il “no” ha prevalso anche nel seggio degli impiegati. L’ultimo contratto è scaduto a dicembre 2015. Per il 2016 non è previsto nessun aumento sui minimi contrattuali, ma una tantum di 80 euro lordi a marzo (solo per il 2017).

Anche all’Electrolux Susegana trionfa il NO: SI 171 pari al 23.6% NO 480 pari al 73.6%

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.