#GLOBALDEBOUT: programma del week end preparatorio a Parigi (7-8 maggio)

nuit debout 3Oggi la Loi Travail comincia il suo iter di discussione parlamentare che si concluderà a giugno. Passerà la legge? Ci sarà opposizione? Verranno fatte ulteriori modifiche? O verrà bocciata? Non si può sapere. Quello che è certo è che questo progetto di legge, con l’arroganza dei suoi dispositivi scritti sotto dettatura della confindustria francese, ha fatto esplodere la rabbia e la consapevolezza del popolo francese: ci vuole non solo il ritiro della legge, ma una riscrittura da zero del codice del lavoro! E occorre una democrazia reale, in Francia come in tutti gli altri paesi sedicenti democratici. Chi comanda sono i mercati, le corporations, le lobby dell’industria e del petrolio, le tecno burocrazie sovranazionali, che stanno distruggendo il progetto originario di Europa e, con il TTIP, stanno minacciando le poche tutele sul lavoro, la salute, il welfare e l’ambiente che ci restano. Prepariamo insieme la #globaldebout il 15 maggio in tutte le città!

INCONTRO A PARIGI IL 7 E 8 MAGGIO 2016 IN PREPARAZIONE ALLA 

#GLOBALDEBOUT del 15 maggio 2016

Il movimento Nuit Debout, cominciato dopo la grande mobilitazione del 31 marzo, non smette di crescere e diffondersi, in moltissimi città di Francia, ma anche altrove, riflettendo speranze e rivolte comuni. Tutti quelli che hanno attraversato le piazze occupate e hanno partecipato lo sanno bene : sta succedendo qualcosa.

Abitanti del mondo intero facciamo cadere le frontiere e costruiamo insieme una nuova primavera globale ! Incontriamoci il 7 e 8 maggio prossimi a Parigi, in Place de la République, per discutere, condividere pratiche ed esperienze, e cominciare a costruire insieme nuove prospettive e soluzioni comuni. Ma soprattutto prepariamoci e lanciamo insieme una grande azione internazionale il 15 maggio (#76mars) per occupare massicciamente le piazze delle nostre città.

Nuit Debout ha come primo obiettivo la convergenza delle lotte. Questa convergenza può andare ancora più lontano ed estendersi su un piano internazionale. Esistono già dei legami tra i numerosi movimenti che ai quattro angoli del pianeta si oppongono alla precarietà, ai diktat dei mercati finanziari, alla distruzione dell’ambiente, alle guerre e al militarismo, al degrado delle nostre condizioni di vita.

Alla competizione e all’egoismo rispondiamo con la solidarietà, la riflessione e l’azione collettiva. Le nostre differenze non sono più fonte di divisioni, ma la base della nostra complementarità e della nostra forza comune. Inascoltati e non rappresentati, noi, persone con storie diverse, ci riappropriamo insieme della parola e dello spazio pubblico: facciamo politica perchè è una cosa che riguarda tutti.

Oggi non è più il momento di indignarsi soli nel proprio angolino, ma è il momento di agire tutti insieme. Noi, il 99%, abbiamo la capacità di agire e respingere definitivamente l’1% dalle nostre città, dai nostri luoghi di lavoro, dalle nostre vite.

Il 7 e 8 maggio, convergiamo a Parigi a place de la République !

Il 15 Maggio solleviamoci insieme: #NuitDebout ovunque, #GlobalDebout !

******************************

PROGRAMMA DELL’ INCONTRO INTERNAZIONALE

7-8 MAGGIO PARIGI- Place de le République

IN PREPARAZIONE ALLA #GLOBALDEBOUT DEL 15 MAGGIO

Sono invitati gli attivisti e i cittadini di tutto il mondo

—————————————

VENERDI’ NOTTE:

Benvenuto agli ospiti internazionali, presentazione del programma del week end

—————————————

 SABATO MATTINA:

Assemblea popolare internazionale

1/ Presentazione del programma del week end, breve racconto della storia della Nuit Debout

2/ Presentazione da parte dei militanti internazionali delle loro esperienze ed iniziative da condividere, interventi liberi dall’assemblea

SABATO POMERIGGIO:

Solidarietà internazionale ed organizzazione della #GlobalDebout (15 Maggio)

1/ Quattro gruppi di lavoro per discutere delle iniziative, tecniche e strumenti usate dai movimenti sociali per affrontare questioni internazionali, in particolar modo riguardo le questioni ambientali, il tema dell’immigrazione, l’economia neo-capitalista. Il TTIP, i trattati europei

  • 1° gruppo: forme di resistenza dei movimenti sociali (azioni mirate, campagne mediatiche, scioperi, manifestazioni…) Si discuterà di azioni e tattiche usate dai movimenti sociali come scioperi, azioni dirette, flash mob, manifestazioni, campagne mediatiche e sui social media)
  • 2° gruppo: movimenti sociali alternativi. Si discuterà di modelli e di modalità di resilienza, come le ZADs (le zone da difendere), gli squats, le zone autonome
  • 3° gruppo: i movimenti sociali veri e propri (con gli abituali strumenti delle iniziative popolari, le proposte di legge, le piattaforme dal basso, la democrazia partecipativa…)
  • 4° gruppo: verso un movimento sociale transnazionale? (comunicazione e social media come strumento per espandere i nostri movimenti; gli effetti che i vari movimenti hanno l’uno sull’altro, per esempio il movimento spagnolo 15M e la Nuit Debout)

2/workshps: come possiamo pensare ed organizzare la #GlobalDebout del 15 maggio? Incontri di strategia per organizzare le mobilitazioni decentralizzate del 15 maggio: tattiche, comunicazione e azione.

SABATO SERA:

Musica, cibo e divertimento

————————————————————–

DOMENICA:

Dibattiti e discussioni relativi a temi internazionali

1/ Assemblee tematiche e workshop organizzati da gruppi internazionali e locali e commissioni di Paris Nuit Debout. Temi di massima: shale gas, energia nucleare e ambiente; guerre, crisi dei migranti e Unione Europea; austerità, povertà e debito; TTIP; leggi e mercato del lavoro; neo-capitalismo

2/ Assemblea Generale di presentazione delle conclusioni di sabato

3/ Chiusura (sorpresa!)

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.