Maurizio Landini

Referendum metalmeccanici: reportage alla vigilia del voto sul nuovo contratto

Referendum metalmeccanici: reportage alla vigilia del voto sul nuovo contratto

Il voto dei metalmeccanici sul nuovo contratto riguarda tutti i lavoratori di Roberta Carlini, da Internazionale del 20 dicembre 2016 L’ultima volta che i metalmeccanici hanno firmato un contratto unitario, nelle loro fabbriche c’erano trecentomila occupati, un quarto di produzione in ...

Continua

Fiom, cresce il dissenso al contratto voluto da Landini

Fiom, cresce il dissenso al contratto voluto da Landini

Fiom, cresce il dissenso al contratto voluto da Landini Nella Fiom si organizza il dissenso agli accordi firmati da Landini che, con una circolare, prova a imbavagliare l’opposizione interna. Fra dieci giorni lavoratori al referendum sul nuovo contratto di Giulio ...

Continua

Rinnovo contratti P.I. e metalmeccanici: perché Landini e Camusso sono accorsi al capezzale di Renzi

Rinnovo contratti P.I. e metalmeccanici: perché Landini e Camusso sono accorsi al capezzale di Renzi

Le firme di Cgil Cisl Uil e di Fim Fiom Uilm sull’accordo quadro per i contratti pubblici e sul contratto dei metalmeccanici sono l’ultimo soccorso a Renzi da parte dei gruppi  dirigenti dei sindacati confederali di Giorgio Cremaschi, da Popoff ...

Continua

Accordo ccnl metalmeccanici: un regalo ai padroni. Commento di FlmUniti CUB

Accordo ccnl metalmeccanici: un regalo ai padroni. Commento di FlmUniti CUB

Intervista ad Antonio Ferrari, segretario della Fmlu-Cub, dal sito La Riscossa del 29 novembre 2016 Pochi giorni fa è stato siglato il nuovo contratto nazionale dei metalmeccanici, per il triennio 2016-2 019. L’accordo è stato firmato da Federmeccanica e dai ...

Continua

Sergio Bellavita: la Cgil chiude l’opposizione. Usciamo e andiamo avanti

Sergio Bellavita: la Cgil chiude l’opposizione. Usciamo e andiamo avanti

Pubblichiamo la comunicazione con cui Sergio Bellavita, ex portavoce dell’area “Il Sindacato è un’Altra Cosa – Opposizione CGIL”, Maria Pia Zanni e Stefania Fantauzzi annunciano la loro uscita dalla CGIL e affermano la necessità di costruire una nuova esperienza sindacale. Poco sotto segue ...

Continua