In 2mila all’assemblea nazionale NON UNA DI MENO di Bologna per lanciare lo sciopero globale delle donne #8Marzo

bologna 1Una partecipazione eccezionale ancora una volta alla due giorni di #nonunadimeno a Bologna. L’8 marzo noi scioperiamo e saremo in connessione con la marea globale delle donne che in ogni luogo del mondo dirà di no alla violenza maschile in tutte le sue forme.

Da domani la scommessa è fare in modo che la marea si riversi nello sciopero.

Incrociare le braccia in tutti i luoghi di lavoro, dove le donne sono discriminate e sfruttate mentre con la loro forza sostengono un welfare sempre più privatizzato e precarizzato.

Incrociare le braccia e rifiutare di compiere qualsiasi attività di cura e riproduzione, perché non accettiamo più di essere le serve del neoliberalismo.

E fare dell’#8marzo uno sciopero politico, perché le donne del mondo si pongono alla testa di un movimento globale che rifiuta oppressione e sfruttamento di tutte e tutti perché rifiuta la violenza sulle donne in tutte le sue forme. #siamomarea!

Da connessioniprecarie.org

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.